Roberto Bandini |
BRIDGE is a retina multi-purpose WordPress theme built on very powerful and flexible framework by QODE.
agency, ajax, background video, blog, business, clean, creative, fullscreen, mega menu, modern, multi-purpose, parallax, portfolio, responsive, retina
6
home,page,page-id-6,page-template-default,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-5.9,wpb-js-composer js-comp-ver-4.3.4,vc_responsive
 

Roberto Bandini

Roberto Bandini

Mi chiamo Roberto Bandini, sono nato a Prato, dove vivo, nel 19 maggio del 1982.
 
Sono diplomato in Elettronica e Telecomunicazioni presso la prestigiosa scuola I.T.I.S. Tullio Buzzi, con votazione 88/100, e laureato in Ingegneria Informatica presso l’Università di Firenze, dove ho anche preso un diploma in più come esperto di applicazioni web.
 
Ho realizzato il mio primo sito web nel 1996, ma ho iniziato ad occuparmi di Web e di Internet per lavoro, quando stavo finendo le scuole superiori.

 

Avevo già le mie idee ed i miei sogni, attraverso i quali ho coinvolto molte persone: amici, collaboratori ed aziende.
Da allora ho lavorato con loro sia dietro a dei clienti che ai miei progetti, vivendo moltissime esperienze ed avventure.
La più grande è stata quella che mi ha portato a vivere una storia simile per certi versi a quella del creatore di Facebook, cambiando per sempre la mia vita: La storia del Disco Night Network.
 
Sono stati anni pieni di eventi, come anche di imprevisti, problemi di salute compresi, ma anche tanto divertimento.
Nonostante tutto però,  tra un’avventura e l’altra mi sono anche laureato in Ingegneria Informatica ed adesso, mentre continuo a lavorare dietro alle mie idee, sto prendendo anche la seconda laurea nel medesimo campo.
 
Il divertimento è stato rappresentato anche dallo sport, che a modo mio ho sempre amato e praticato.
Non sono un tipico italiano, nei tratti, nel modo di fare, e nemmeno riguardo le consone passioni per i motori e per il Calcio.
L’ho praticato, ma sono quasi subito passato inevitabilmente al Ciclismo, d’altronde da bambino andavo matto per esplorare le colline in bicicletta.
Poi non mi sono accontentato ed ho anche fatto palestra, Kung Fu, Trekking, imparato a sciare e a nuotare.
 
Già dagli aspetti citati si può forse capire che sono una persona che si interessa un po’ di tutto a 360°.
Uno di quei tipi che ha una curiosità infinita, vuol conoscere ogni tassello del puzzle, ogni dettaglio e non se ne stancherebbe mai.
 
Tra ciò di cui mi interesso, c’è quindi anche inevitabilmente il mondo dell’arte.
Soprattutto da bambino, pare fossi molto bravo, quasi geniale, in determinati disegni astratti, per i quali tuttora mi cercano.
La cosa buffa ed a tratti irritante è che l’artista vero della famiglia è mia madre, pittrice in senso più classico nonché meritevole.
Negli ultimi anni invece sono stato apprezzato, soprattutto dal “pubblico” femminile, riguardo ciò che ho scritto su Internet attraverso dei siti web miei.
Ho assistito a reazioni sconvolgenti ad i miei scritti e si può dire che mi abbiano consigliato talmente tante volte di scrivere anche libri, da farmi andare quasi in crisi.
Sono però anche una persona autocritica, che pensa che un libro è ben diverso da un post su di un blog.
Inoltre vedo l’arte come una passione senza freni, che arriva con l’ispirazione e ti prende e ti porta via, trascinandoti inesorabilmente.
La vera bellezza, sta poi nelle emozioni che riesci a trasmettere alle persone e all’utilità che ne scaturisce, mentre l’aspetto venale, posso solo vederlo come una mera conseguenza.
 
Sono quindi una persona poliedrica, che incarna in sé molti paradossi e che pochi conoscono completamente.
Cambio forse più della norma a seconda di situazioni o persone, e credo anche in vecchi e nobili principi che oggigiorno spesso scarseggiano.
La mia vita, come sicuramente la vostra, non può essere riassunta certo in una pagina ed a conoscere le persone bene ci vogliono pazienza, apertura e tanto tempo.
In questo sito web tento però con le sue sezioni, le sue pagine ed i suoi testi, di fare un riassunto di quello che sono stato fino ad ora.
 
Ultimo aggiornamento: 17/12/2011